Questione di fiato

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete ancora capaci di portarne il peso Giovanni 15,26-27; 16,12-15 – Domenica, 23 maggio 2021, Domenica di Pentecoste. Leggendo il Vangelo di Giovanni per questa Festa della Pentecoste, mi soffermo in particolare sui versetti 12 e 13 del capitolo 16.Gesù afferma di avere moltoContinua a leggere “Questione di fiato”

Camminare

Parleranno lingue nuove Marco 16,15-20 – Domenica 13 maggio 2021 – Ascensione del Signore All’unanimità, gli studiosi concordano sul fatto che questa parte che conclude il vangelo di Marco non è stata scritta dallo stesso autore.Non solo il vocabolario e lo stile sono diversi, ma i versetti da 10 a 20 formano un testo conclusivoContinua a leggere “Camminare”

Vite

Rimanete in me e io in voi Giovanni 15,1-8 – Domenica, 2 maggio 2021, Quinta Domenica di Pasqua. L’immagine della vite ricorre più volte nell’Antico Testamento e sembra che Gesù l’adoperi per trasmettere ai discepoli il senso e la forza (vis) del proprio insegnamento.La pianta di vite era onnipresente nel bacino del Mediterraneo e loContinua a leggere “Vite”

Il pastore e la porta

Ascolteranno la mia voce Giovanni 10,11-18 – Domenica, 25 aprile 2021, Quarta Domenica di Pasqua. Il primo pastore che troviamo nella Bibbia è Abele. Rappresenta tutti i nomadi, una componente dell’umanità “preferita” da Dio rispetto ai contadini sedentari simboleggiati da Caino. E sebbene Abele sia lo sconfitto nella storia, il mestiere di pastore fu esercitatoContinua a leggere “Il pastore e la porta”

Toccare, offrire, chiedere

“Avete qui qualche cosa da mangiare?” Luca 24,35-38 – Domenica, 18 aprile 2021. Terza Domenica di Pasqua. I due discepoli che stavano andando ad Emmaus sono appena rientrati a Gerusalemme perché hanno riconosciuto il Risorto nell’uomo incontrato per via. Vanno a raccontare la cosa ai compagni. In quel momento Gesù riappare di nuovo e loroContinua a leggere “Toccare, offrire, chiedere”

Credenti

Pur non avendo visto…Giovanni 20,19-31 – Domenica, 11 aprile 2021. Ottava di Pasqua. La tomba è spalancata, trasformata nel luogo dell’assenza della morte.La porta del luogo dove sono radunati i discepoli invece è chiusa. Sono barricati dentro; nella prostrazione e nella paura, quel luogo rischia di trasformarsi in un luogo di assenza della vita. ProprioContinua a leggere “Credenti”

Vedere

Vide e credette.Giovanni 20,1-9 – Domenica, 4 aprile 2021, Pasqua. L’adesione al Cristo non è un accessorio della vita cristiana.Il Giovedì Santo si ricorda l’istituzione dell’eucarestia, con la convinzione che il pane, così come fu benedetto, spezzato e condiviso da Gesù durante l’ultima cena, rappresenti la nostra esistenza materiale e spirituale – la nostra carneContinua a leggere “Vedere”